Lifestyle

Youtube Shorts, il futuro del branding?

Negli ultimi anni abbiamo visto quanto velocemente il mondo dell’internet si stia evolvendo e quanto, ormai, faccia attivamente parte della nostra. Non si parla soltanto del mondo online inteso come quello a cui si poteva avere accesso nel primo decennio degli anni duemila dove, fondamentalmente, “connettersi” era un momento dedicato che spesso avveniva da casa e dal comfort del proprio computer (vi ricordate msn?).

Col passare del tempo, internet ci ha raggiunti sempre di più diventando sempre più accessibile tramite i telefoni cellulari che, in perfetta concomitanza, hanno abbracciato queste nuove funzioni e hanno continuato a svilupparsi insieme fino al punto che adesso app come Instagram, Facebook e TikTok sono default app su qualsiasi nuovo telefono, senza che le scarichi l’utente.

youtube shorts- pixabay- Pexels.com
youtube shorts- pixabay- Pexels.com

In questo contesto, le nostre menti si sono abituate ad essere costantemente intrattenute e, di conseguenza, la durata e la qualità della nostra attenzione si è ridotta tantissimo, creando, da una parte, un effetto di “selettività” nei confronti del materiale che ci viene presentato, dall’altro la necessità che il contenuto non duri molto, altrimenti, anche se lo abbiamo scelto inizialmente, finirà per annoiarci.

In modo totalmente organico nascono quindi i reels, o shorts, che sono questi video filmati in verticale che non durano più di 60 secondi. Spopolato su TikTok, hanno trovato terreno fertile anche su Facebook, Instagram e addirittura Youtube.

Questi reels arrivano dritti al punto, ed è per questo che sono stati diventati il format perfetto per le strategie di marketing! Gli Youtube shorts, come già detto, durano massimo fino a 60 secondi e si possono filmare o in modo continuativo oppure combinando più video di 15 secondi. Questi Youtube shorts offrono una grande opportunità per chiunque desideri promuovere se stesso o la propria attività. È una delle poche piattaforme che consente ai creator di generare entrate pubblicitarie, rendendola un’opzione realistica per guadagnare denaro.

shorts- cottonbro studio- Pexels.com
shorts- cottonbro studio- Pexels.com

Per farvi capire….Dall’anno scorso i creator hanno la possibilità di partecipare al programma di partnership con Youtube ( a condizione che abbiano raggiunto almeno 10 milioni di visualizzazioni nei 90 giorni precedenti )e questo gli permette di ottenere il 45% delle entrate pubblicitarie che sono state generate dal proprio canale. Ovviamente, questo significa che si può monetizzare subito il proprio contenuto su youtube shorts.

Se avete intenzione di investire in questo medoto di marketing dovete assolutamente preparare l’attrezzatura giusta, per far sì che il prodotto finale risulti professionale e reputabile. Dovete essere sintetici, carismatici e dare tutte le informazioni più importanti, rispondere a tutte le domande che potrebbe farsi un possibile cliente. Più riesci ad abbreviarlo, meglio è! (È sempre meglio che non arrivi a 60 secondi, la gente tende a scrollare dopo i primi 5 se il video non li ha catturati). Utilizzate le caption quanto potete per far sì che vi sia una memoria visiva di parole chiave importante. (Per esempio, se state vendendo un prodotto o un servizio, è utile scrivere i prezzi, le offerte, le caratteristiche fondamentali, etc).

Non è necessario mostrare il proprio viso, soprattutto se si sta lavorando su un branding non personale ma più aziendale. Se invece state cercando following per voi stessi, “metterci la faccia” è sempre consigliato, poiché crea l’idea di intimità con il pubblico.

Scegli se mostrare il tuo volto o meno a seconda del tipo di branding che stai cercando. Esplora vari formati e stili per capire cosa funziona meglio con il tuo pubblico. Utilizza gli strumenti di analisi per valutare l’impatto e adatta la tua strategia di contenuti di conseguenza, prestando particolare attenzione al tasso di clic.

Per l’editing finale, consigliamo di impara a utilizzare software di editing video per aggiungere eventuali effetti, caption, musica e altri miglioramenti che renderanno il tuo video molto più accattivante!

 

 

Lascia un commento